Professioni Economia Impresa Finanza

Dossier Economy

Professioni Economia Impresa Finanza

Bonus edicole: credito fino a 4.000 euro con domanda entro settembre

I proprietari di esercizi commerciali dedicati alla vendita di giornali, riviste e quotidiani possono richiedere il cosiddetto Bonus Edicole 2021: presentando domanda entro il 30 settembre, gli esercenti potranno ottenere fino a 4.000 euro.

Le categorie coinvolte nel bonus sono:

  • gli esercenti attivi esclusivamente nella vendita al dettaglio dei suddetti prodotti;
  • le imprese che riforniscono i punti vendita al dettaglio in comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti o con un solo esercizio.

Inoltre, per richiedere il bonus sarà sufficiente: avere sede legale in uno stato dell’Unione Europea e residenza fiscale/stabile organizzazione (riconducibile all’attività) in Italia; essere iscritti al Registro Imprese con i codici ATECO (47.62.10 e 82.99.20).

La domanda va inoltrata telematicamente attraverso il portale impresainungiorno.gov.it (Servizi online → Presidenza del Consiglio dei Ministri → Dipartimento per l’informazione e l’editoria → Credito di imposta edicole). Deve essere presentata dal titolare dell’attività, che dovrà accedere attraverso SPID, CNS o CIE.

Le nuove voci di spesa considerate dal provvedimento includono l’acquisto di registratori di cassa, registratori telematici o dispositivi POS, che si vanno ad aggiungere ai costi fissi di gestione, ossia IMU, TASI, COSAP, TARI, affitto, oltre alle spese per le forniture di elettricità e/o connessione internet e a quelle per la consegna a domicilio dei quotidiani.

Una volta pubblicato l’elenco dei beneficiari ammessi, sarà possibile sapere il valore del credito; dopo 5 giorni lavorativi dalla pubblicazione, il credito sarà utilizzabile in compensazione nell’F24 con il codice tributo 6913.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *