Professioni Economia Impresa Finanza

Dossier Economy

Professioni Economia Impresa Finanza

La Nuova era energetica: “SI’ “all’energia rinnovabile per la Cina! Che fine faranno le Aziende?

La Grande Cina impone, risponde e blocca tutti! 

Il Governo di Pechino prende una decisione che avrà molte conseguenze per le maggiori aziende di informatica e tecnologia: Apple, Tesla, Espon, Intel, Pegatron e molte altre. 

L’utilizzo di impianti alimentati a carbone si è esteso più del previsto e l’impatto ambientale va sempre peggiorando.

E’ così che la Cina sta limitando il consumo di energia.

Nonostante sia il Paese che più ha dato spazio a delle piccole Aziende di crescere e diventare ora delle Multinazionali che hanno arricchito il Paese e sicuramente svuotato le nostre tasche riempiendole di IPhone, IPad e tanto altro. 

La Cina quindi decisa ad uno STOP al consumo di energia per quelle Aziende che ne fanno grande utilizzo, aziende come Apple e Tesla si riforniscono abbondantemente da aziende cinesi produttrici di packaging test di chip, per l’acquisto di componenti, parti importanti del processo di lavorazione. 

Il Governo di Pechino intima norme più rigide, sospendendo per alcuni giorni alcune produzioni e togliendo addirittura la corrente per ore, causando ingenti danni ad aziende produttrici. 

Epson precision engineering è una tra le aziende costretta a chiudere avendo sede legale tra Cina ed Isole Cayman, fornitore taiwanese di Apple per la produzione di IPhone ed IPad.

Non è più possibile fare dell’energia un uso illimitato, bisogna risparmiare e le industrie sono costrette ad avere tagli di corrente improvvisi, dovendo affrontare problematiche rispetto alla produzione, i turni ed a limitare la produzione.

I Kilowatt sono insufficienti ad una produzione continuativa e produttiva come al solito, subendo importanti ritardi.

La situazione climatica mondiale è alquanto problematica e la crisi energetica cinese non avrebbe potuto che avere ripercussioni sulla situazione industriale mondiale.

E’ così che alcuni fornitori investiranno in soluzioni contro questi mutamenti climatici. 

Oltre a questa causa vi è anche l’aumento del carbone e del gas naturale, motivi tutti decisivi per dare lo stop al consumo di energia. 

È un disagio notevole per queste aziende che devono trovare un rimedio a tutto ciò ed ecco che ci si ingegna valutando l’opzione di aggiungere gruppi elettrogeni.

Apple, per esempio, ha ideato anni fa una creazione di un fondo di investimento in Cina per favorire l’uso di energia pulita da parte dei fornitori, questo fondo investirà sulla produzione di oltre 1 gigawatt di energia rinnovabile in Cina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *