Professioni Economia Impresa Finanza

Dossier Economy

Professioni Economia Impresa Finanza

La rivoluzione italiana della moneta virtuale

Il settore delle criptovalute è in continuo cambiamento e sembrava che questo tipo di attività fosse produttivo per gli “estrattori” di Bitcoin. 

La Criptovaluta per eccellenza, per esempio, si trova a El Salvador dove il Bitcoin è valuta ufficiale

Situazione complessa questa, per la moneta che può aver subito un ribasso. 

In Italia cosa accadrà parlando in termini di Criptovaluta?

Il Bitcoin Mining è il processo di generazione della moneta in rete.

Testimonianza di questa “magia tecnologica e finanziaria” è stato Gabriele Stampa, che genialmente ha ideato una macchina per farlo, per “minare” in un cestello della lavastoviglie, componendo 2 GPU, fino ad arrivare ad averne 9 mila, superando altri Paesi Europei. 

L’Italia però dovrà faticare molto per adattarsi oggi ad altre realtà Internazionali, come la Cina, esempio da seguire, ma è economicamente difficile supportare i costi di energia dello Stato Orientale, cosa che vale anche per l’ex unione Sovietica. 

L’era del Mining del Bitcoin sembra essere in estinzione a causa di investimenti che non riescono ad essere affrontati, geopoliticamente parlando.

La creazione della moneta virtuale esiste a Milano da un paio di anni e non è in fase di declino, il Criptomining ha avuto i suoi ottimi risultati nella città del Nord d’Italia.

Come accennato prima è confermato da altri studiosi di finanza che manovre economiche, non sono “economiche” per nulla in Italia.

L’unica nota positiva è la sicurezza che l’ambiente italiano ed europeo in generale da’ agli investitori di criptomining, rispetto alla Cina ad esempio.

Il processo di lavorazione della moneta in rete non è  solo costoso, ma anche abbastanza industrioso ed arduo.

Constatato ciò gli investitori sono in contatto con Aziende produttrici di computer che possano produrre il tutto più efficacemente, nonché in maniera più veloce, perché la produzione aumenti a dismisura.

Come è successo dal 2019 ad oggi, aumentando del 350%.

La rivoluzione della moneta elettronica è una rivoluzione industriale importante per l’era in cui viviamo, come ne abbiamo vissute altre che hanno segnato la storia della finanza e del commercio in Italia e nel Mondo in generale.

Avrà un impatto importante e di gran significato economico e produttivo per le banche. 

Si spera che la politica non ci metta il suo zampino andando ad intralciare questa rivoluzione finanziaria, perché non può che essere un beneficio per l’intero Paese. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *